Cerca

Essere disponibili al cambiamento è una sfida quotidiana.

Lo sanno bene gli imprenditori che vivono questa realtà in questo preciso momento storico. La sfida si può vincere evitando alcune trappole. Ne elenco 3 che incontro sempre più frequentemente.


1. Evitare"Bias Cognitivi": quelle trappole mentali che ci fanno intraprendere scelte automatiche o seguire schemi sempre uguali. Vi dice qualcosa "Abbiamo sempre così"?


2. Tenere a bada la nostra "Overconfidence", quell'eccesso di fiducia in noi stessi e nelle decisioni che prendiamo pensando di avere tutta l'esperienza necessaria. Vi dice qualcosa "Io so come si fa"?


3. Evitare situazioni di "Stand by" quelle, per internderci, in cui siamo spettatori e ci sottraiamo al ruolo di attori pensando che "qualcuno" si faccia carico della situazione. Vi dice qualcosa: "Se ne occuperanno loro"?


Ottimo mettere in campo tutte le nostre competenze, la nostra esperienza, la nostra cultura perchè si tratta di un Valore molto importante, ma coltiviamo contestualmente un pensiero critico verso la sfida che ci aspetta consapevoli delle variabili che forse abbiamo ignorato, del contesto in cui ci muoviamo che è sicuramente cambiato e della possibilità di un confronto con professionisti esperti in materia.

È un tempo che dà pochissimo spazio all'errore: pensarci prima di commetterlo è fondamentale.


Se volete parlarne scrivete una mail a direzione@blulinda.it









4 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti